La fine del mondo avverrà per il Boicottaggio del Motore Schietti




Quando si parla di effetto serra tutti descrivono la catastrofe esteriore, i danni, le inondazioni, i profughi, le guerre, le dittature, gli incidenti nucleari, il crollo del PIL. Nessuno ha ancora capito che non sarà niente rispetto alla psicosi collettiva, alla catastrofe interiore. L'umanità non reggerà il fallimento e si suiciderà. Già oggi sono diffuse correnti di pensiero per l'estinzione umana. E' risaputo. I falliti si suicidano, anche chi soffre troppo o combina guai troppo grossi. Se ci pensate è così. Non sarà Dio con una catastrofe naturale a ucciderci tutti, sarà una crisi di fallimento che ci porterà fino al suicidio.



Vediamo varie ipotesi:
- può essere immaginato che il consiglio superiore dei poteri occulti massonici di fronte al fallimento dia ordine di far saltare il pianeta
- un referendum tra le elite, in cui i pervertiti preferiscono suicidarsi piuttosto che cedere il potere
- un gruppo di scienziati che trova il metodo di diffondere un virus per uccidere tutti e salvare l'umanità da altre sofferenze atroci
- i leader massonici di fronte alla reazione popolare per la verità sul Motore Schietti piuttosto di venire incarcerati e processati decidono di far saltare il pianeta
- se pensate a popoli interi che dovranno migrare e vivere in povertà, come dal Sahel per siccità o dai luoghi sommersi, se emergerà la verità del Motore Schietti cominceranno a fare attentati ogni giorno e poi se uno troverà un'arma potente distruggerà il mondo
- può essere che ci saranno guerre atomiche per il possesso delle terre vivibili e i bambini nascano tutti malformati e si decida di suicidarci distribuendo una pillola di veleno a tutti
- inizia una guerra tra poveri tutti contro tutti che degenera con attentati di ogni tipo fino all'utilizzo di bombe nucleari sporche
- pensate a Fukushima e centinaia di centrali nucleari in riva al mare che verranno sommerse dalle acque del mare contaminando il pianeta. Di fronte ad un pianeta contaminato invivibile i sopravvissuti potrebbero decidere di suicidarsi
- può essere che in Cina costruiscano centinaia di centrali nucleari in riva al mare e cada un meteorite proprio lì davanti nel mare e avvengano in un colpo 150 Fukushima, il pianeta diventi invivibile e venga distribuita una pillola di veleno a tutti in modo che chi vuole possa suicidarsi



- può essere che di fronte al disastro comincino a suicidarsi in migliaia e poi milioni seguano il loro esempio fino a decidere di suicidarsi tutti
 - puó essere che alcuni vogliano ridurre la popolazione, magari centinaia di milioni di profughi climatici, e altri per non essere eliminati o per non fare distinzioni decidano di eliminare tutti
- può darsi che 9 persone su 10, fin dalla tenera età abbiano tumori inguaribili e si decida di dare una pillola di veleno a tutti
- può essere che la gente decida di non avere più figli, ci siano quasi solo anziani, nessuno sia più interessato a proseguire e si proceda ad un'eutanasia collettiva decidendo tutti di non avere più figli fino all'ultimo
- potrebbe diffondersi una setta che sostiene che siamo una specie distruttiva e quindi ci dobbiamo estinguere per far tornare la vita rigogliosa sul pianeta e diffonde un virus
- gli intelligenti potrebbero non fare più figli e la maggioranza di idioti vedendo il pasticcio combinato potrebbero decidere di farla finita
- la vita non piace e si diffonde una droga peggio di eroina ed estasy che porta all'autodistruzione miliardi di persone peggio degli oppioidi che giá ora in USA causano 60 mila morti per overdose all'anno.
- la vita non piace e si diffondono giochi di realtá virtuale e miliardi di persone si sconnettono dal mondo fino ad una crisi suicida di massa di fronte alla differenza fra sogno e realtá
- per tenere l'ordine prende piede una dittatura globale che elimina 6 miliardi di persone e poi i sopravvissuti si suicidano su ordine del dittatore e del consiglio superiore in preda a sindrome autodistruttiva
- si diffonde in tutto il mondo l'usanza di sparare all'impazzata nei licei, ma anche negli stadi, nei supermarket, a meeting causando complessivamente milioni di morti e crisi di massa



Di certo la catastrofe naturale esteriore sarà poca cosa rispetto alla catastrofe interiore. La psiche umana non reggerà di aver distrutto il pianeta. Molti già parlano che l'effetto serra è un suicidio. La tendenza autodistruttiva si esaspererà fino a decidere di porre fine al genere umano come già tanti teorizzano. Vivendo il fallimento della società umana per il boicottaggio del Motore Schietti si deciderà di suicidarci. Se ci pensate sembra logico, saremo dei falliti e ci suicideremo, non riusciremo a vivere in un pianeta devastato. Prevarrà il senso di fallimento.

Siamo in tempo ad invertire la rotta, però si rischia non solo la catastrofe naturale, ma la catastrofe psichica.

- Motore Schietti: la Spiegazione tecnica: https://domenico-schietti.blogspot.com/2016/05/motore-schietti-energia-per-tutti-no.html
- Effetto Serra: prima denuncia mondiale per genocidio: https://domenico-schietti.blogspot.com/2015/09/smog-denuncia-di-schietti-polizia-e.html
- La Dottrina di Schietti per la Pace nel Mondo: https://domenico-schietti.blogspot.com/2016/05/la-dottrina-di-schietti.html




TUTTO LASCIA SUPPORRE CHE CI SARA' LA DURA PUNIZIONE  DI DIO

Proviamo a fare un punto della situazione sul Motore Schietti. Ormai da alcuni mesi Facebook non ci lascia pubblicare l'inserzione a pagamento a 50 mila persone al giorno senza fornire motivazioni. Quindi chiaramente sono stati ricattati dal governo USA essendo che l'account pubblicitario è stato chiuso il giorno dopo che Zuckenberg dovette riferire al Parlamento USA delle pubblicità, della privacy e dei pericoli.

Cerchiamo di capire alcuni dati e vedere sommandoli cosa se ne deduce:

- se Dio avesse voluto darci un metodo semplice per produrre energia funzionerebbero i motori magnetici (ci sarebbe una sostanza che come il ferro scherma le calamite, ma però senza venirne attratta come il rame). Oppure ci sarebbe una sostanza come il mercurio 13 volte più pesante dell'acqua, molto diffusa, dal costo irrisorio e potrei fare i Motore Schietti alti 10 metri della stessa potenza di quelli alti 150 metri. Oppure le pile a secco di Zamboni, che attirano elettricità statica come i maglioni di lana, invece che microcariche condenserebbero milioni di volt

- praticamente nessuno si mette in gioco cliccando Mi Piace e Condividi. Se Dio volesse farebbe discendere lo Spirito Santo sui miei amici donandogli la forza di parlarne a tutti come è accaduto varie volte nella storia umana con altri profeti ed illuminazioni di gruppo. Come Dio fece con me nel 1989 quando mi mostrò il Regno dei Cieli donandomi la luce e negli anni 90 avevo decine di amici che mi seguivano nei tavolini in Duomo a Milano ogni giorno 8-10 ore, vedi mia biografia https://domenico-schietti.blogspot.com/2016/12/biografia-domenico-schietti-aggiornata.html

- Dio non mi ha messo al fianco nessuno. Mi ha fatto trovare tanti amici che hanno donato per pagare le pubblicità, migliaia di iscitti alla mia pagina, ma nessun amico con cui mi vedo tutti i giorni, magari molto più bravo di me dato che ho molti difetti e commetto tanti errori. Una specie di San Paolo con Gesù, magari uno scienziato con la forza di convertire i potenti. Uno che fa suo il mio progetto e ne riesce a parlare a leader di organizzazioni, a governi, a personaggi convertendoli

- Dio non mi dato 20-30 milioni per avere grandi disponibilità economiche per remunerare decine di amici come fanno i partiti o le grandi organizzazioni per fare propaganda. Potrei pagare persone per mettere post in ogni gruppo Facebook del mondo, riempire le città di volantini, potrei pagare scienziati, fare video, tenere conferenze.

- Dio non mi dato il potere di compiere guarigioni creando grandi assembramenti di persone. C'è stata la visione di Madre natura alla fontanella di Trenno, è acqua ottima, avvengono grazie, subito lo spirito migliora, ci si sente subito puliti dopo essersi bagnati, quindi sarà buona se sfonderemo come acqua santa. Se si benedice una fontanella qualsiasi con le mie preghiere o un goccio di acqua santa, prende lo stesso potere della fontanella di Trenno, ma non avvengono miracoli, guarigioni miracolose. Non riesce a nascere un caso storico con decine di guariti e processioni.

- Dio non mi ha dato un'altra invenzione facilmente producibile con cui diventare famoso o diventare ricco e quindi realizzare un Motore Schietti

- Dio non mi ha dato la forza di convertire nemmeno un'organizzazione che si faccia carico del mio progetto in segreto, mettendosi in contatto con me, dicendo che non si possono esporre, ma sono d'accordo e aspettano il momento giusto e nel frattempo mi danno dei soldi, qualche amico che clicca, un aiuto a fare qualche disegno, dei video.

- il punto di non ritorno è vicino, cioè ormai i gas serra immessi sono tantissimi e quindi anche se la temperatura non salisse di più, in  Groenlandia però è già di 5-7 gradi superiore e sarà sufficiente a far salire i mari di 10-20 metri e creare il finimondo

- i gas serra immessi non c'è modo di toglierli in gran quantitá, non c'è lo spazio per accumulare tanto carbonio quanto la foresta dell'Amazzonia. Il legno è carbonio. Non è possibile, non si riesce più a toglierli tutti

- E' evidente la sindrome autodistruttiva dei potenti, quella dell'ubriaco in contromano a 140 in autostrada che invece di fermarsi aumenta a 180 e beve un altro goccetto.



Mi fermo, ma ho almeno altri 10 esempi che fanno capire che tutto sembra volgere verso la dura punizione di Dio e Madre natura senza possibilità di fare quasi niente. Un esempio ancora, non ci sono ogni giorno manifestazioni contro l'effetto serra. Un altro esempio le previsioni Exxon danno solare ed eolico al 9% dell'energia prodotta nel 2040 con petrolio, gas e nucleare in netta crescita.

La dura punizione in arrivo potrebbe essere il segno che non dobbiamo attaccarci alla vita terrena e che dobbiamo solo sperare nella vita ultraterrena, quindi che in terra proprio non si riesce ad essere felici. Un segno anche di non fare figli come santi, profeti, asceti. Un segno che la salvezza non è per tutti, ma solo per pochi. Un segno che ci sarebbe il modo di rendere accettabile anche la vita terrena, ma l'uomo non è in grado di regolarsi e quindi i leader umani sono inadeguati e dobbiamo sperare solo in Dio e Madre natura.

Oppure semplicemente che serve una lezione durissima dopo la quale l'essere umano starà più attento e cercherà di regolarsi meglio seguendo la Dottrina di Schietti o qualcosa di simile.

Oppure ad essere ottimisti potrebbe essere che Dio illumini 100 o 200 miei amici fra 6 mesi o un anno o due che si mettono a scrivere a tutti, a pubblicare e a predicare. Oppure che fra un secolo a disastro avvenuto a quel punto si accetti che ero il messaggero di Dio e Madre natura e si dia energia con il motore Schietti e si compia il mio progetto di finanziare l'ONU con la tasse permanente sulla produzione di energia risolvendo i principali problemi, come pace, povertà e ambiente, memori della dura lezione visibile nel mondo semidistrutto.

Vedremo, la situazione è critica. Tutto sembra convergere verso la dura punizione cioè effetto serra e quindi guerra, incidenti nucleari, miliardi di profughi, crollo del PIL, coste sommerse, povertà, dittature,  sindrome autodistruttiva di massa.

- La Dottrina di Schietti per la Pace nel Mondo: https://domenico-schietti.blogspot.com/2016/05/la-dottrina-di-schietti.html
- Effetto Serra: prima denuncia mondiale per genocidio: https://domenico-schietti.blogspot.com/2015/09/smog-denuncia-di-schietti-polizia-e.html
- La Biografia di Domenico Schietti: https://domenico-schietti.blogspot.com/2016/12/biografia-domenico-schietti-aggiornata.html



PERCHE' DIO CI CONDANNA ALL'APOCALISSE?

Ormai i miei studi convergono con quelli di migliaia di altri, la fine del mondo si avvicina e sarà causata dall'effetto serra (causato dal boicottaggio del Motore Schietti) che farà degenerare la situazione con guerre, miliardi di profughi, crollo del PIL, dittature, psicosi di massa, suicidi collettivi, incidenti nucleari, vedi https://domenico-schietti.blogspot.com/2016/09/la-fine-del-mondo-avverra-per-il.html

Quindi sorge ovvia la domanda: perchè Dio ci condanna all'Apocalisse? Non poteva rendere possibile un metodo più semplice per produrre energia? Non poteva farci più intelligenti? Non poteva diffondere una dottrina comprensibile? Perchè nel disegno divino la fine del mondo è importante?

Le risposte come al solito sono deduttive, Dio non ce lo spiega direttamente, ma bisogna capirle con la logica supponendo che tutto abbia un senso e una logica. Proviamo a dare alcune risposte:

- per unificare tutti i culti, le religioni, le organizzazioni serviva una crisi globale enorme da cui potesse emergere un profeta globale che indirizzasse tutto il genere umano ad una mondo migliore, tipo me con la mia Dottrina di Schietti, il Motore Schietti, i soldi donati all'ONU con la tassa permanente sulla produzione di energia per sistemare tutti i problemi del mondo
- Dio non vuole l'Apocalisse, ci vuole educare e quindi per ogni buona azione ci dà un premio e per ogni azione sbagliata una punizione. Sbagliando tanto arriviamo fino all'Apocalisse che quindi è una punizione estrema per i nostri errori
- Dio vuole farci capire che la tecnologia è sbagliata e che dobbiamo vivere come gli Amish (poco più o poco meno) e quindi se non lo capiamo veniamo puniti
- Dio vuole dimostrare che nel Regno dei Cieli ci dobbiamo sottomettere alla sua volontà perchè noi non siamo in grado di gestirci
- il senso della vita è ultraterreno e quindi come c'è la morte individuale c'è anche la morte collettiva e tutto acquisisce senso nell'aldilà
- Dio ne vuole salvare solo alcuni e quindi ha sottoposto il genere umano a prove durissime che solo alcuni sono riusciti a superare. Raggiunto il numero Dio non ha interesse a proseguire la vita in Terra oppure prosegue fra sofferenze atroci dove continuano a salvarsi solo in pochi
- Dio ha messo delle regole, ma ha lasciato tutto al caso e osserva da fuori l'evolversi della situazione come un film senza intervenire (valida anche per gli atei per cui non c'è un Dio e tutto è determinato dal caso)
- Dio ci vuole sottoporre a prove durissime perchè non vuole viziarci, ci vuole saggi, esperti, fighi e quindi ha creato una serie di problematiche pazzesche in modo che anche evolvendo con la tecnologia non si riducano le difficoltà anzi aumentino
- c'è un giudizio finale sull'umanità e quindi ci deve essere una conclusione della vita per arrivare al giudizio universale
- La Terra è una galera per spiriti che hanno sbagliato nell'aldilà e che vengono materializzati in carne per espiare i loro errori e quindi è ovvio che sulla terra si soffra e ci siano problemi, è un carcere riabilitativo in cui per ogni errore si viene puniti e si impara a fare azioni giuste sulla propria pelle
- nell'aldilà alcuni protestavano che la vita fosse poco materiale e Dio ha provato a realizzare un mondo più concreto per dimostrare che conviene rimanere spiriti
- Dio ha creato il mondo ma non é piaciuto e quindi lo stiamo distruggendo e non interessa nemmeno la salvezza nell'aldilá
- è calcolato che nessuna specie riesca a prendere il sopravvento nel pianeta e quindi inevitabilmente l'evoluzione porta all'autodistruzione.

Nel caso emergessero altre eventualità le aggiungerò. Il campo di discussione è aperto. E' il tema più interessante da sviluppare per capire il nostro destino ed organizzarci di conseguenza.  L'effetto serra col boicottaggio del Motore Schietti porterà all'Apocalisse, ma perchè Dio vuole la fine del mondo? Ho provato a dare delle risposte. La discussione è aperta.

- La Dottrina di Schietti per la Pace nel Mondo: https://domenico-schietti.blogspot.com/2016/05/la-dottrina-di-schietti.html
- La Biografia di Domenico Schietti: https://domenico-schietti.blogspot.com/2016/12/biografia-domenico-schietti-aggiornata.html




LA FINE DEL MONDO E' VICINA: BISOGNA ADOTTARE LO STILE DI VITA SCHIETTISTA

E' stato superato il punto di non ritorno, la situazione sta precipitando, con l'effetto serra non ci saranno solo catastrofi naturali, ma psicosi di massa e dittature. Avverrà la fine del mondo, sarà l'Apocalisse. Nel nostro piccolo dobbiamo cercare di salvarci adottando lo stile di vita schiettista:

- compiere buone azioni (valide, positive, giuste)
- coltivare virtù
- votarsi a cause nobili (lotta alla guerra, alla povertà, all'effetto serra, alla violenza, alla discriminazione, alla sofferenza, alla deforestazione, all'inquinamento)
- svolgere lavori utili per il bene comune

L'essere umano riceverà una dura lezione e in questa vita o nell'aldilà dovrà ricominciare su nuove basi che non possono prescindere lo stile di vita schiettista.

Meglio fare subito la rivoluzione del Motore Schietti ed adottare tutti lo Stile di Vita Schiettista e la Dottrina di Schietti, ma potrebbe essere che la salvezza terrena sia per pochi e che gli altri nell'aldilà dovranno ricominciare tutto. Vedremo

- La Dottrina di Schietti per la Pace nel Mondo: https://domenico-schietti.blogspot.com/2016/05/la-dottrina-di-schietti.html
- Lo Stile di Vita Schiettista: https://domenico-schietti.blogspot.com/2015/09/giornata-mondiale-della-buona-azione.html